Le 5 grandi paure delle spose

agosto 15th, 20148:39 am @ Wedding Planner in Sicilia


Il giorno delle nozze è finalmente arrivato e tutto sembra perfetto. E ‘tempo di percorrere la navata della chiesa, le porte sono aperte e ….all’improvviso nessuno è presente questo perché è stata comunicata sugli inviti la data sbagliata. Come è potuto accadere? La giornata è completamente rovinata. Sei in lacrime. Il tuo fidanzato è furioso. I tuoi genitori sono isterici. Quindi ti svegli sudata e ti  rendi conto … era solo un brutto sogno; il tuo matrimonio è fra tre mesi.

Se hai sognato questo, non preoccupatevi. Non sei sola.  Tali preoccupazioni sono all’ordine del giorno, paure comuni in molte future spose.

Nei prossimi articoli vi elenco le 5 paure:
1 Inciampare mentre si percorre la navata centrale della chiesa.
2. Nessuno si presenta.
3 Sei ansiosa.
4 Il Tempo
5 Che qualcosa “vada storto”.

Iniziamo con: Inciampare mentre si percorre la navata centrale della chiesa.

E’il tuo grande momento, la musica cambia, la porta della chiesa si apre e tu e tuo padre  fermi all’entrata della chiesa. Tutti ti guardano e proprio in quel momento inciampi.

Per tutto il tempo ciò è stato un tua paura,  dopo tutto porti un abito che non hai mai indossato prima e i tacchi e in più sei nervosa.

Anche Jennifer Lawrence inciampò su per le scale alla notte degli  Oscar di Los Angels

Che cosa si può fare?
Non temere.
Questo non capita spesso, ma ci sono anche rimedi per prevenire ed evitare questa situazione imbarazzante. In primo luogo, assicurarsi che il corridoio della navata centrale sia antiscivolo. In caso contrario fai mettere un nuovo tappeto. La tua  wedding planner o un tuo amico possono applicare un biadesivo alle due punte del tappeto per tenerlo ben steso ed eliminare eventuali pieghe.

Evita scarpe con tacchi molto alti soprattutto se non sei abituata. Se proprio non ne puoi  fare a ameno allenati qualche giorno prima a camminare con i tacchi e al contempo puoi far  raschiare le suole per ottenere un po’ di trazione.

Infine, se succede veramente ricordati che alla tua destra c’è sempre un uomo: tuo padre o tuo fratello pronti a sorreggerti.

Al prossimo articolo: Nessuno si presenta

Pin It