L’abito per lo sposo secondo Pignatelli. Cosa cambia nel 2014?

febbraio 10th, 20145:09 pm @ Wedding Planner in Sicilia


Carlo Pignatelli per il 2014 propone abiti dalle giacche corte e accostate con revers ampi dalle punte a lancia, oppure rigorose giacche guru e pantaloni dalla linea asciutta. Quali colori? Per la prossima stagione Carlo Pignatelli si è ispirato ai kolossal hollywoodiani in technicolor, dove tutto era vivace e brillante. Per cui via libera al blu cobalto, al rosso rubino e al verde smeraldo, che ha usato anche per le collezioni sposa. Il nero, ormai un classico anche per il formale, sarà presentato in look total black o spezzato nel black and white; in alternativa il blu midnight, che è stato ravvivato usando fantasie microgeometriche. I grigi si svilupperanno in varianti inedite e sofisticate, dal perla al grafite, con giochi di profili in nuance. Le calzature riprendono gli stessi toni e sono perfettamente coordinate agli abiti. E la camicia? La camicia sciancrata con il collo diplomatico. Il colletto viene sviluppato in varie forme e proporzioni per adattarsi al viso. Inoltre, perfetto anche il collo dalle punte sfilate che Pignatelli ha reinterpretato con applicazioni di microcristalli. La festa di sera: via libera al tight? Per cui sì al suo utilizzo per qualsiasi ora, anche in versione mezzo tight, sempre completato con accessori speciali!

Fonte Vogue Sposa


Pin It